Neuroscienze

e Dipendenze

unifi
URIToN - TF - DSS
dronetplus.eu
 
 

Link

Presentazione

Questo portale informativo è stato ideato al fine di aumentare la conoscenza e la consapevolezza degli effetti derivanti dall’utilizzo di sostanze stupefacenti nell’uomo, attraverso strumenti multimediali che possano favorire la diffusione di notizie scientificamente corrette e la divulgazione di messaggi chiari, coerenti ed attendibili.

Le neuroscienze rappresentano un ambito della ricerca scientifica in cui si integrano competenze diverse (mediche, psicologiche e biologiche) grazie alle quali lo studio delle strutture cerebrali e delle funzioni neuropsicologiche coinvolte nella dipendenza potrà aiutare a definire la corretta dimensione diagnostica e terapeutica per questa patologia.

Una buona capacità mentale è strettamente collegata all’adeguato funzionamento delle strutture cerebrali che stanno alla base delle principali funzioni neuropsicologiche. Ciò che siamo e come viviamo dipende dalle condizioni del nostro cervello e dalla capacità che abbiamo di mantenerlo sano ed attivo. L’uso di qualsiasi droga interferisce con il normale funzionamento cerebrale, alterando percezioni, pensieri, azioni, ricordi. Ciò risulta ancor più dannoso se l’uso di droghe avviene in una persona di giovane età, il cui cervello è ancora in fase di maturazione. Il cervello, infatti, comincia la sua maturazione acquisendo gli stimoli del mondo esterno a partire dalla  nascita, ma completa tale processo solo dopo i 20 anni.

Come è comprensibile, quindi, durante il processo di maturazione le cellule cerebrali risultano particolarmente sensibili e la loro fisiologia e naturale maturazione possono venire facilmente alterate e deviate da stimoli provenienti dall’esterno, quali l’uso di sostanze stupefacenti.

Tutte le droghe e l’alcol possono pertanto causare anomalie, anche gravi, nel funzionamento neuro-psichico dell'individuo.

In questo spazio multimediale vengono affrontati temi legati agli effetti delle droghe sul cervello e l'impiego delle neuroscienze nella comprensione delle alterazioni cerebrali che ne derivano. Questo con l’intento di diffondere una maggior conoscenza scientifica tra gli operatori del settore ma anche di promuovere, soprattutto tra i giovani, uno stile di vita salutare, libero dalle droghe.

Continua.....
 

Si desiderano fornire informazioni relative al normale funzionamento del sistema nervoso e a come l’uso di sostanze stupefacenti sia in grado di alterarlo; vengono inoltre presentate le tecniche d’indagine ed i trattamenti in fase di studio nell’ambito delle neuroscienze nonché le ricerche scientifiche in corso in Italia sull’argomento.

 

Il portale NEUROSCIENZE e DIPENDENZE è finalizzato alla divulgazione dell’informazione scientifica tra gli operatori del settore delle dipendenze, ma è anche uno strumento di conoscenza e di supporto per ragazzi, genitori, insegnanti ed educatori.



Giovanni Serpelloni
URIToN - Unit for Research and Innovation on Forensic Toxicology, Neuroscience of Addiction and New Drugs, FT-DSS UNIFI
Addiction Neuroscience and Forensic Toxicology Senior Consultant
Director Addiction Department, Regional Health System
Head of Coordination Unit Verona, National Early Warning System
Former Head of Department for Anti-drug Policies, Presidency of the Council of Ministers
Chiudi.....

Primo Piano

Cervello, mente e droghe: online la brochure del DPA sugli effetti delle droghe nei giovani

Brochure


Pubblicazione a cura del Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con il M.I.U.R., finalizzata a veicolare in modo chiaro, scientificamente corretto ed attendibile, le informazioni basilari delle diverse funzioni del cervello e di come le sostanze psicoattive possano comprometterle, soprattutto nei giovani.

Scarica qui la brochure.

 

Le neuroscienze

Neuroscienze e dipendenze

Tecniche di indagine

Ricerca scientifica

Materiali e pubblicazioni

Eventi

© 2012- 2016
Si ringrazia
logo eihp

Congresso

congresso neuroscienze